Aggiornamenti in Aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Risultati ricerca per "Malattia cardiovascolare"

L'obesità è associata a un rischio più elevato di malattia cardiovascolare ( CVD ), ma poco si sa sul ruolo che i biomarcatori proteici circolanti svolgono in questa associazione. Sono state esamin ...


Sebbene la lipoproteina (a) Lp(a) sia un fattore di rischio genetico causale per la malattia cardiovascolare aterosclerotica, non è chiaro quali pazienti con malattia cardiovascolare aterosclerotica a ...


Le infezioni acute sono noti fattori di innesco di malattie cardiovascolari, ma si sa poco su come il rischio di malattia cardiovascolare vari per le infezioni ospedaliere rispetto a quelle extraosped ...


La ricerca precedente si è concentrata sugli esiti precoci dopo la cardiochirurgia congenita, ma meno si sa sui rischi successivi. Sono state determinate le cause tardive di morte tra i pazienti ped ...


Il D-dimero, un prodotto di degradazione della fibrina, è un marcatore per l'ipercoagulabilità e gli eventi trombotici. Livelli moderatamente elevati di D-dimero sono associati al rischio di eventi ...


I meccanismi alla base dell'associazione tra irrigidimento arterioso correlato all'età e scarsa salute del cervello rimangono elusivi. L'omeostasi del flusso ematico cerebrale ( CBF ) può essere imp ...


La tomografia computerizzata ( CT ) consente la stima della progressione della calcificazione dell'arteria coronarica ( CAC ). Sono stati valutati diversi algoritmi di progressione in una coorte ...


Il livello ottimale di assunzione di sodio rimane controverso. Si è cercato di determinare se l'esame dello strain longitudinale del ventricolo sinistro ( LS ), strain circonferenziale e velocità e' p ...


Esami ad alta sensibilità possono quantificare le troponine cardiache I e T ( hs-cTnI, hs-cTnT ) in individui senza lesioni miocardiche clinicamente manifeste. Uno studio ha valutato le associazioni ...


IL-6 ( interleuchina-6 ) è emerso come fattore chiave nell'aterotrombosi. Tuttavia, la sicurezza e l'efficacia dell'inibizione di IL-6 in individui ad alto rischio aterosclerotico ma senza un disturbo ...


Dapagliflozin ( Forxiga ) riduce il rischio di malattia renale allo stadio terminale nei pazienti con malattia renale cronica. È stato esaminato il rischio relativo di eventi cardiovascolari e renal ...


L' ipercolesterolemia familiare omozigote ( HoFH ), una rara malattia genetica, è caratterizzata da livelli estremamente elevati di colesterolo da lipoproteine a bassa densità ( LDL-C ) e malatti ...


Ticagrelor ( Brilique ) riduce il rischio ischemico nei pazienti con precedente infarto miocardico. Non è chiaro se il rischio ischemico e i benefici della prolungata inibizione P2Y12 in questa popo ...


Le attuali linee guida per la malattia cardiovascolare aterosclerotica si concentrano su statine ad alta intensità con l’obiettivo di un livello di colesterolo da lipoproteine a bassa densità ( colest ...


E' stato valutato se Rivaroxaban ( Xarelto ) da solo o in combinazione con l'Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) sia più efficace dell'Aspirina da sola per la prevenzione cardiovascolare secondaria. ...