52 convegno cardiologia milano
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
Associazione Silvia Procopio

Risultati ricerca per "Trombosi dello stent"

Gli stent rivestiti di farmaco privi di polimeri forniscono risultati clinici superiori rispetto agli stent di metallo nudo in pazienti ad alto rischio di sanguinamento sottoposti a intervento coronar ...


Non è noto se i pazienti sottoposti a intervento coronarico percutaneo primario ( PCI ) beneficino della selezione guidata dal genotipo di inibitori P2Y12 orali. È stato condotto uno studio randomi ...


Gli stent a rilascio di farmaco di nuova generazione ( DES ) sono stati per lo più studiati in studi testa-testa di non-inferiorità contro DES di prima generazione, e in genere hanno mostrato efficaci ...


Pochi studi hanno esaminato l'efficacia degli stent a eluizione di farmaco ( DES ) per ridurre il fallimento del trapianto aorto-coronarico di vena safena ( SVG ) rispetto agli stent di metallo nudo ( ...


Gli stent coronarici a rilascio prolungato di farmaci di prima generazione ( DES ) sono stati introdotti nel 2003-2004, e il loro uso ha determinato una considerevole riduzione dello sviluppo di riste ...


Recenti evidenze suggeriscono che gli scaffold vascolari bioriassorbibili ( BVS ) siano associati a un eccesso di complicanze trombotiche rispetto agli stent metallici a eluizione di Everolimus ( EES ...


La sicurezza e l'efficacia di un nuovo stent coronarico in lega di cobalto con un polimero elastomero duraturo a rilascio dell'agente antiproliferativo Ridaforolimus per il trattamento di pazienti con ...


La Commissione Europea ha approvato l'aggiornamento della scheda tecnica di Xarelto ( Rivaroxaban ), un inibitore orale del fattore Xa, riguardo al dosaggio di 15 mg in monosomministrazione giornalier ...


La gestione ottimale dei farmaci antiaggreganti con intervento coronarico percutaneo ( PCI ) non è stata ben stabilita. Sono stati confrontati i rischi di ischemia e sanguinamento associati con gli ...


I pazienti con malattia arteriosa periferica ( arteriopatia periferica; PAD ) presentano esiti cardiovascolari peggiori dopo intervento coronarico percutaneo ( PCI ). E’ stata valutata l'efficacia ...


Tra i pazienti sottoposti a PCI ( intervento coronarico percutaneo ) complesso con stent medicati, una più lunga durata della duplice terapia antiaggregante ( DAPT ) sembra diminuire in modo significa ...


Nonostante l’efficacia antirestenotica degli stent medicati ( DES ) rispetto agli stent di metallo nudo ( BMS ), il rischio relativo di trombosi dello stent e di eventi cardiovascolari avversi non è b ...


Uno studio ha esaminato l'efficacia e gli esiti di sanguinamento di Cangrelor ( Kengrexal ) nei pazienti dello studio CHAMPION PHOENIX ( A Clinical Trial Comparing Cangrelor to Clopidogrel Standard Th ...


Bivalirudina ( Angiox, Angiolax ) è un'alternativa alla Eparina nei pazienti sottoposti a intervento coronarico percutaneo ( PCI ). Sono stati definiti gli effetti di un regime anticoagulante a base ...


Il follow-up a lungo termine dopo una sperimentazione clinica di 2 stent medicati di nuova generazione utilizzati maggiormente in una ampia popolazione di pazienti è un ambito di interesse.  Non ...