Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

Eventi avversi cardiaci maggiori e tachicardia atriale nell'anomalia di Ebstein predetta dalla risonanza magnetica cardiovascolare


I pazienti con anomalia di Ebstein della valvola tricuspide sono a rischio di tachiaritmia, insufficienza cardiaca congestizia e morte cardiaca improvvisa.
Si è cercato di determinare il valore della risonanza magnetica cardiovascolare ( CMR ) per la previsione di questi esiti.

79 pazienti adulti di età media di 37 anni con anomalia di Ebstein della valvola tricuspide non-riparata sono stati sottoposti a risonanza magnetica, e sono stati seguiti per una media di 3.4 anni per gli esiti clinici, ovvero eventi cardiovascolari avversi maggiori ( MACE: tachicardia ventricolare sostenuta / ricovero ospedaliero per insufficienza cardiaca / trapianto cardiaco / mortalità ) e tachiaritmia atriale di prima insorgenza.

Le variabili derivate da risonanza magnetica associate a MACE ( n=6 ) erano frazione di eiezione ventricolare destra ( RV ) o ventricolare sinistra ( LV ) ( hazard ratio, HR=2.06, P=0.012 e HR=2.35, P=0.003, rispettivamente ), indice di volume di eiezione cardiaca del ventricolo sinistro ( HR=2.82, P=0.028 ) e indice cardiaco ( HR 1.71, P=0.037 ); tutte sono rimaste significative quando si è testato esclusivamente per la mortalità.

Anche una storia di tachiacradia atriale ( HR=11.16, P=0.028 ) e classe NYHA maggiore di 2 ( HR=7.66, P=0.013 ) sono state associate a MACE; la tachicardia atriale ha preceduto tutti tranne un MACE, suggerendo il suo potenziale ruolo come marcatore precoce di esito avverso ( P=0.011 ).

Le variabili di risonanza magnetica associate a tachicardia atriale di prima insorgenza ( n=17; 21.5% ) includevano frazione di eieizione del ventricolo destro ( HR=1.55, P=0.011 ), indice di volume destro/sinistro totale ( HR=1.18, P=0.002 ), rapporto di volume telediastolico RV/LV ( HR 1.55, P=0.005 ) e spostamento del lembo del setto apicale / lunghezza del setto ventricolare totale ( HR 1.03, P=0.041 ); le ultime due combinate hanno migliorato la previsione del rischio ( HR 61.2, P=0.007 ).

In conclusione, gli indici derivati dalla risonanza magnetica cardiovascolare riportano informazioni prognostiche su MACE e tachicardia atriale di prima insorgenza tra gli adulti con anomalia di Ebstein della valvola tricuspide non-riparata.
La risonanza magnetica cardiovascolare può essere inclusa nella sorveglianza periodica di questi pazienti. ( Xagena2018 )

Rydman R et al, Heart 2018; 104: 37-44

Cardio2018 Diagno2018



Indietro