52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Associazione Silvia Procopio

Risultati ricerca per "Rivascolarizzazione"

Gli stent a rilascio di farmaco di nuova generazione ( DES ) sono stati per lo più studiati in studi testa-testa di non-inferiorità contro DES di prima generazione, e in genere hanno mostrato efficaci ...


I dispositivi di supporto circolatorio meccanico percutaneo sono sempre più utilizzati nell'infarto miocardico acuto complicato da shock cardiogeno ( AMI-CS ), nonostante prove limitate riguardo alla ...


L'innesto di vena safena è la via più comune per l'innesto di bypass coronarico ( CABG ). L'influenza della tecnica di raccolta dell'innesto venoso sugli esiti clinici a lungo termine non è stata ben ...


L'impatto prognostico del miocardio geopardizzato ( JM ) in pazienti con cardiomiopatia ischemica avanzata non è ben definito. Si è ipotizzato che il miocardio geopardizzato sia un predittore indipe ...


Tra i pazienti con infarto miocardico acuto, shock cardiogeno e malattia coronarica multivasale, il rischio di un composito di morte per qualsiasi causa o insufficienza renale grave che porta a terapi ...


Si è ipotizzato che l'intervento coronarico percutaneo ( PCI ) guidato da riserva di flusso frazionario ( FFR ) sia superiore alla terapia medica come trattamento iniziale nei pazienti con malattia co ...


La tomografia computerizzata ( CT ) consente la stima della progressione della calcificazione dell'arteria coronarica ( CAC ). Sono stati valutati diversi algoritmi di progressione in una coorte ...


Pochi studi hanno esaminato l'efficacia degli stent a eluizione di farmaco ( DES ) per ridurre il fallimento del trapianto aorto-coronarico di vena safena ( SVG ) rispetto agli stent di metallo nudo ( ...


È stato valutato il trattamento ottimale per la restenosi in-stent ( ISR ) dello stent a rilascio di farmaco ( DES ) mediante lo studio prospettico, in aperto, randomizzato RESTORE, che ha confrontato ...


Lo scaffold vascolare bioriassorbibile Absorb ( BVS ) si riassorbe completamente entro 3 anni dopo l'impianto nell'arteria coronaria. La sicurezza e l'efficacia dello scaffold vascolare bioriassorbib ...


Il sesso femminile è convenzionalmente considerato un fattore di rischio per l'innesto di bypass coronarico ( CABG ) ed è stato incluso come un fattore prognostico sfavorevole in più punteggi di ...


Gli stent coronarici a rilascio prolungato di farmaci di prima generazione ( DES ) sono stati introdotti nel 2003-2004, e il loro uso ha determinato una considerevole riduzione dello sviluppo di riste ...


La sicurezza e l'efficacia di un nuovo stent coronarico in lega di cobalto con un polimero elastomero duraturo a rilascio dell'agente antiproliferativo Ridaforolimus per il trattamento di pazienti con ...


Sebbene studi precedenti abbiano dimostrato che i pazienti che ricevono innesti bilaterali di arteria mammaria interna ( BIMA ) durante l'innesto di bypass coronarico presentano una migliore sopravviv ...


Lo scaffold vascolare bioriassorbibile ( BVS ) Absorb medicato con Everolimus in una matrice a base di Acido poli-L-lattico permette un rilascio precoce del farmaco e ha funzione di supporto meccanico ...